Nervianese ancora sesta, ma risale in classifica.

La Ritmica Nervianese, domenica 23 novembre ad Arezzo, ha partecipato alla 3^ Prova del Campionato Italiano di Serie A2. Ai nastri di partenza l’ultima della 3 formazioni della Responsabile Tecnica Letizia Barzacca: al corpo libero Clarissa Uslenghi, la capitana Soraya Monza alla fune, Martina Matteucci al cerchio, l’esordiente Arianna Armida alle clavette e la stella Russa Sasha Solovyeva alla palla e al nastro! Riserve in questa 3^ Prova Giulia Mora e Giada Castelli.

Arezzo: 3^ gara Serie AOttimi i punteggi di Monza, Uslenghi e Matteucci che hanno superato i 14 punti, e strepitoso l’esercizio alla palla di Solovyeva che finalmente ottiene un punteggio consono alla sua bravura: ben 16.825 che le vale l’argento di specialità dietro solo alla campionessa olimpica Kanaeva. Non della stessa elvatura l’esercizio al nastro che la russa sporca con qualche sbavatura e che le vale solo un 15.000. Un plauso particolare a Arianna Armida che dopo solo un anno nel settore agonistico riesce a presentare un esercizio pulito che la ripaga dell’assiduo lavoro in palestra.

Soddisfatta a metà, Letizia Barzacca commenta così questa prova: “Sono pienamente soddisfatta delle mie ragazze che quest’anno finalmente sono una vera squadra e in questo campionato, in cui ad ogni prova bisogna cambiare sempre le ginnaste agli attrezzi, fondamentale è l’aiuto reciproco. Soddisfatta anche per l’esercizio alla palla di Aleksandra che ha fatto venire i brividi al pubblico di Arezzo per la sua eleganza, fluidità e bellezza. Peccato per il nastro che nei due giorni prima della gara aveva eseguito bene quanto la palla… ma la gara è gara ed è quella che conta alla fine! Ora siamo terze in classifica, insieme a Torino e Roma, davanti di 2 punti a Viareggio e a +4 dall’altra squadra capitolina…insomma ci si gioca tutto alla prossima e noi siamo pronte a lottare fino all’ultimo per vincere almeno l’onore! Nell’ultima prova - continua Letizia - si possono ripetere gli attrezzi già eseguiti nelle prime tre prove: tutte saranno agguerrite e anche noi schiereremo la formazione che può aiutare al meglio la squadra nel risalire la classifica. Fondamentale sarà l’apporto di Soraya e di Sasha che eseguiranno entrambe due attrezzi… ma per il resto tutto è top secret in casa nervianese!”

Sabato 6 dicembre quindi l’ultima prova di Campionato a Foligno.

Un grosso in bocca al lupo ad una società che nel suo piccolo sta facendo un grandissimo lavoro!