Ginnastica ritmica: passione, talenti e sponsor sono le ricette della Nervianese

Presieduta da Giampiero Barzacca la società di Nerviano ha compiuto 20 anni nel dicembre 2007. Ed è ad essa che ci siamo rivolti per farci spiegare i segreti di come rimanere tra le realtà più importanti, non solo del territorio, ma anche in ambito internazionale.

 'Lo sport deve essere visto come occasione di crescita e di ricerca di talenti (...) - spiega Barzacca -. E' questo lo scopo dello sport. Penso sia sempre più importante trascinare in palestra, oppure su un campo di calcio o una pista d'atletica, quanti più atleti possibile per offrire loro un'immagine trainante. Per quanto riguarda la Ritmica Nervianese - sottolinea il presidente - partiamo dai corsi di ginnastica formativa rivolti a bambine dai 4 - 5 anni e quando vediamo che alcune di loro mostrano caratteristiche idonee cominciamo a valutare il loro ingresso nella fase pre-agonistica e poi eventualmente agonistica. Questi passaggi sono gli stessi che avvengono, ad esempio, anche per il calcio anche se nella ginnastica la questione è più specialistica. La ginnastica, così come dicono gli esperti di scienze motorie, è la base di tutto, per una formazione e una struttura corretta del corpo umano. Dagli 8 anni le nostre ginnaste possono fare il loro ingresso nell'agonistica per svolgere attività a livello superiore'. Ma una società è grande anche se si concentra sul far crescere bene i ragazzi, ossia gli adulti di domani: 'Lo sport - aggiunge Barzacca - deve dare un'impostazione fisica ma anche educativa: bambini e bambine devono essere educate sia nell'ambito della disciplina sportiva che nella socializzazione. Ci vuole rispetto reciproco'. Importante il poter contare sul supporto, poi, dell'amministrazione comunale, 'ma anche degli sponsor - ricorda il presidente - supporto fondamentale per portare avanti il campionato di Serie A (...).

Glorioso il passato della società nervianese: nata nel 1987, basta ricordare i nomi di alcune campionesse: Giada Canova, Irene Terrini, Giada Carluccio, Soraya Monza. Sono loro ad aver conquistato titoli italiani che hanno reso la ritmica conosciuta un po' ovunque. E il futuro? 'Ci stiamo preparando per la nuova stagione - risponde Barzacca - ci attende la prima prova della Serie A, che sarà il 25 ottobre. Per questa categoria avremo a disposizione una new entry, un'atleta russa. Poi saremo impegnati nelle amichevoli a Biella e Nerviano, oltre che con tutti gli altri campionati'.  

 

Scritto da Alessandro Luè.
Estratto dal sito www.assesempione.info