10 anni a Fiuggi per la Nervianese!

Dal 20 al 29 giugno, la Ginnastica Ritmica Nervianese, per il decimo anno consecutivo, ha partecipato alla ginnastica in festa, manifestazione nazionale della ginnastica per tutti con sede a Fiuggi. Come di consueto la kermesse di gare era ripartita in tre periodi, in cui la società lombardaha partecipato e lasciato il segno.Nel primo weekend buona parte delle ginnaste nervianesi hanno gareggiato nelle finali nazionali regalando i primi risultati con il trofeo prime gare, dove la terza/quarta fascia con Alice Orlando, Susanna Garbagnati,Federica Sciuccati e Valentina Di Marzo, hanno ottenuto il titolo di vice campionesse italiane.Non da meno sono state le ragazze della seconda fascia; infatti, Camilla Marazzini, Olga Maerna, Marta Pettineo, Martina Piteri, Margherita Abramo e Sara Servadei (infortunata) hanno raggiunto l’undicesimo posto di una classifica di ben 47 squadre.Infine, le piccole della prima fascia, Melissa Ferri, Sara Pettineo, Alessandra Di Costanzo, M.Chiara Leoni, Veronica Besozzi si sono piazzate a un soffio dal podio, ottenendo il quarto posto.

Per le finali di sincrogym e coppa italia, tre squadre hanno difeso i colori societari. Per la prima fascia, Corinne Morari, Ilaria Banfi, Nicole Zattarin, Laura Morabito, Debora Chiappa, Alessia Bozzani, Beatrice Gambino e Eleonora Camera Magni, al primo anno in questi campionati, si sono piazzate al sesto posto nella coppa italia e al settimo nel combinato senza attrezzi. La seconda fascia composta da Ylenia Solimene, Annalisa Pacioni, Giulia Moretti, Gaia Nicastri, Eleonora Gambino, Silvia Lago e Martina Pozzetti, ha ottenuto il bronzo nel combinato con attrezzi e il quinto posto nella coppa italia con il miglior punteggio al collettivo. Nella terza/quarta fascia, Martina Veronese, Isabella Tomba, Jessica Sala, Chiara Carnesecchi, Federica Busnaghi e Fabiola Malaguti, hanno replicato con il terzo posto nazionale nel combinato con attrezzi e, nella coppa italia hanno raggiunto il sesto posto della classifica.

Martina Fiuggi 2008Tra partenze e arrivi la Nervianese ha affrontato il secondo periodo facendo incetta di coppe. Per il mare di ginnastica, hanno gareggiato individualmente alcune ginnaste nervianesi; tra queste, il risultato più emozionante di tutta la trasferta, l’ha regalato Martina Veronese con il titolo di campionessa italiana assoluta nella terza fascia. Isabella Tomba, con un’esecuzione decisa al cerchio si è aggiudicata l’argento nazionale di specialità. Brava anche Federica Busnaghi che nella classifica del nastro si è classificata tra le prime venti. Anche Erica Pasolini ha ottenuto il quinto miglior punteggio assoluto nella categoria prima fascia e Chiara Simonelli il bronzo nella specialità fune. Per la seconda fascia, Annalisa Pacioni ha raggiunto il quinto posto nella specialità palla e il nono posto al nastro; Ilaria Lisi, la settima posizione alla palla; Carolina Novoletto si è classificata undicesima nella specialità fune, seguita al diciannovesimo posto da Rebecca Ferri; Ylenia Solimene, in seguito a un errore, si è piazzata alla ventesima posizione della classifica assoluta. Anche le più piccole della Ginnastica per Tutti hanno partecipato alla finale nazionale per il trofeo giovani. Sara Borghetti, Elena Bernucci, Alice Sargenti, Alessia Busnaghi, Nicole Piredda, Rebecca Preto, Alessia Pozzetti sono riuscite a raggiungere il quarto posto nel collettivo, con i complimenti del corpo giudicante.L’ultimo periodo ha visto gareggiare due squadre per la coppa italia mista. Le ragazze della seconda fascia, Carolina Novoletto, Ilaria Lisi, Rebecca Ferri, Martina Busnaghi, Chiara Simonelli, Erica Pasolini hanno sfiorato il podio rimontando la classifica fino al quarto posto grazie al miglior punteggio nazionale al collettivo.Per la terza/quarta fascia, Lorena Di Consoli, Melissa Cogliati, Beatrice Dascola, Maria Ivanova e Sara Giubileo nonostante fossero le più piccole ginnaste in gara per questa categoria, hanno raggiunto la sesta posizione nel collettivo con un’esecuzione, a detta dello staff tecnico nervianese, impeccabile.

Al termine della trasferta, il bilancio delle allenatrici Sara Carugo, Chiara Tola, Giulia Moroni, Cristiana Superchi e Laura Barzacca, che è stata di grande aiuto allo staff, è risultato positivo visto il lungo lavoro svolto per tutto l’anno nonostante gli imprevisti incontrati fino all’ultimo. Insieme a tutto il direttivo, le istruttrici si uniscono al commento del presidente Barzacca che, complimentandosi con le ginnaste, le ringrazia per le emozioni regalate grazie ai risultati raggiunti. “Siete state tutte brave” questo è l’apprezzamento del presidente che coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno supportato la società nervianese durante la trasferta fiuggina.