La SpecialitÓ Nervianese vola alto

Specialità Nazionale Un altro campionato ben riuscito per la  Ritmica Nervianese  che lo scorso fine settimana è stata impegnata a Biella alla finale italiana del Campionato di Specialità. Ai nastri di partenza però solo 3 delle 4 ginnaste qualificate sono scese in pedana: la nostra Arianna Armida, campionessa italiana 2012 alle clavette e argento alla fune, causa un infortunio al polpaccio non ha potuto partecipare a questo importante appuntamento che le avrebbe portato di certo altri successi e conferme. A colmare questo imprevisto però ci hanno pensato le sue compagne: prima fra tutti Martina Luongo, classe 99 e alla sua prima esperienza nazionale individuale, lascia subito il segno con un prestigiosissimo 5° posto italiano al nastro nella Categoria Junior. L’emozione della fase di qualificazione che la vedeva al 6° posto di giornata con il punteggio di 11.400 è stato subito dimenticato e nella finale di domenica Martina ha tirato fuori il meglio di se salendo di una posizione nella classifica nazionale con un punteggio di 12.400! 7° posto per un’altra esordiente nervianese - ma che di stoffa ne ha da vendere - Anita Tonellotto che al cerchio si fa subito notare per le sue doti e le sue capacità! Per concludere, nella finale Senior Martina Magistrelli alla palla presenta un esercizio ritmato e incalzanate che ottiene il 9° posto italiano.