fgi        fgi

 

 

Ci trovi anche su...

fb
  

Entra a far parte del gruppo Ritmica Nervianese anche su Facebook...ed invita più amici che puoi! Più siamo e più ci divertiamo!

 

La squadra deve cercare il riscatto! Stampa E-mail

Il momento buio della Nervianese pare non essere ancora finito... anche a Biella - sede della 3^ prova del campionato di serie A1 -  infatti, la squadra di Nerviano non riesce a superare la 9^ posizione nella classifica finale. Complice una prova ancora con troppi errori che non fa guadagnare alla squadra quei punti speciali necessari per porsi nella zona salvezza.

Squadra Biella 2011La prima ad aprire gli esercizi della formazione di casa è Giorgia Remartini che esegue l’esercizio a corpo libero in modo preciso e sicuro, ma che porta alla nostra società solo 2 punti speciali. Sarah Corvo alla fune, campionessa italiana 2011 in questo attrezzo, non bissa l’ottima performance dei campionati italiani di specialità e - con parecchi errori - guadagna solo 1 punto speciale. É poi la volta di Martina Matteucci che al cerchio non delude le aspettative e si assicura un bel bottino di punti speciali: ben 5 grazie ad un esercizio perfetto e pulito! Alla palla la nostra campionessa Liubou Charckashyna regala alla squadra ben 10 punti speciali con un esercizio elegante e spettacolare che - inutile dirlo - incolla gli occhi degli spettatori del palazzetto su di lei. Giornata no anche per Arianna Armida che alle clavette non tiene la gara strappando 1 solo punto speciale. Infine Soraya Monza, che rientra in squadra con il suo esercizio al nastro, sulle note incalzanti del brano di Maxime Rodriguez “Child of Nazareth” fa ricordare alla giuria con quanta determinazione e precisione lavora in pedana! Il punteggio parla da solo... un ottimo 22.800! Ma niente da fare... non è sufficiente per superare le dirette avversarie di Torino e Brescia.

“Non so più a cosa pensare - commenta la Responsabile Tecnica Letizia Barzacca ancora incredula davanti alle prestazioni di alcune sue ginnaste - siamo forse vittime di una macumba? Il lavoro di preparazione in palestra è sempre ottimo e  poi quando le ragazze scendono in pedana si bloccano e commettono errori su errori... io ho fiducia in loro, so che un periodo no può esserci, ma ora se vogliamo lottare per quel filo a cui siamo appese per non retrocedere; dobbiamo far vedere che sappiamo lavorare e meritiamo di restare in A1! Se poi questo non accadrà pazienza, lo sport è anche questo: è bello vincere, ma bisogna saper accettare anche la sconfitta. Con questo non dico che tutto è già perduto, prima dobbiamo vendere cara la pelle e nella finale di Arezzo dobbiamo dare il 100%!”

 

Classifica terza prova A1

1. Armonia d’Abruzzo – 52 punti
2. Aurora Fano – 44 punti
3. Virtus Gallarate – 40 punti
4. Ginnastica Fabriano – 39 punti
5. San Giorgio ’79 – 35 punti
6. Ritmica Piemonte – 32 punti
7. Eurogymnica – 28 punti
8. Brixia Brescia – 25 punti
9. Ritmica Nervianese  – 21 punti
10. Comense 1872 – 17 punti

 

Classifica generale A1

1. Armonia d’Abruzzo – 52+52+52 = 156punti
2. Aurora Fano – 38+49+44 = 131punti
3. Virtus Gallarate – 36+44+40 = 120 punti
4. Ginnastica Fabriano – 41+40+39 = 120 punti
5. San Giorgio ’79 – 50+35+35 = 120 punti
6. Ritmica Piemonte – 28+26+32 = 86 punti
7. Brixia Brescia – 24+27+25 = 76 punti
8. Eurogymnica – 19+26+28 = 73 punti
9. Ritmica Nervianese  – 25+23+21 = 69 punti
10. Comense 1872 – 17+8+17 = 42 punti


 
< Prec.   Pros. >
© 2017 Ritmica Nervianese
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.